Nereidi B&B
Bed and Breakfast

Chi Siamo


B&B view
B&B View
"Un paradiso abitato da diavoli", Goethe.
Ma sono diavoli buoni quelli che vivono qui se sono stati capaci di ricreare un ambiente mitico degno degli dei e delle ninfe, delle Nereidi appunto. In questo B&B situato a ridosso della montagna che domina Positano, le camere che lo costituiscono, tutte panoramicissime, rappresentano un perfetto connubio tra efficienza moderna e rispetto dell'ambiente e delle tradizioni. La nostra famiglia, da sempre impegnata nel campo della ristorazione, ha fatto dell'accoglienza il suo punto di forza. L'ospitalità, infatti, per noi come per gli antichi è l'adempimento ad un dovere, una vocazione.

Il Mito


Nereidi
Nell'antichità classica le Nereidi erano le cinquanta ninfe del mare, figlie di Nereo e Doride: ognuna di loro personificava le lenti e molli onde del mare in bonaccia poichè esse, salendo in superficie, portavano quella stessa calma e serenità di cui godevano nelle profondità delle loro dimore. Secondo la leggenda nelle notti rischiarate dal tenue candore lunare, le ninfe s'intrattenevano con i tritoni in prossimità della costa a cantare e danzare. Tra le più famose vanno ricordate Teti, madre del glorioso Achille, Anfitrite, moglie del dio del mare Poseidone e Galatea, amata dal ciclope Polifemo. Nell'immaginario collettivo l'isola di Capri viene identificata come la "terra delle sirene", alla stessa stregua Positano è la "culla delle Nereidi": si racconta, infatti, che le ninfe scelsero come dimora preferita proprio il golfo positanese per le sue acque limpide e per l'ottima acustica che fa riecheggiare il dolce rumore del mare, il loro canto.